CONSULENZA PSICOLOGICA

Home / Servizi / CONSULENZA PSICOLOGICA
La consulenza psicologica è un intervento che si propone di creare in un contesto di analisi ed elaborazione, una azione organizzata per affrontare particolari situazioni personali e sociali e promuovere il miglioramento della propria qualità di vita psico-sociale nella ricerca della felicità.
I BENEFICIARI DELL’INTERVENTO PSICOLOGICO POSSONO ESSERE INDIVIDUI, GRUPPI E ORGANIZZAZIONI.
La consulenza psicologica è un tipo di servizio che comprende differenti attività ed aree d’intervento. La metodologia che la caratterizza è quella scientifica, poiché l’obiettivo indicato è il miglioramento della qualità di vita delle persone e dei gruppi attraverso l’accrescimento delle conoscenze che soddisfano i criteri richiesti dalla comunità scientifica.  La consulenza psicologica è uno strumento efficace nel migliorare le condizioni di vita di tutte le persone, siano esse in condizioni di disagio e sofferenza o meno. Sicché, la consulenza riguarda sia l’analisi, la valutazione di possibili strategie da impiegare per affrontare le diverse situazioni problematiche e la loro prevenzione,  che la promozione del benessere. Ossia, la prevenzione delle situazioni che procurano disagio personale e relazionale in contesti famigliari (relazione genitori-figli o relazioni di coppia), in contesti lavorativi ed in altri contesti sociali; in sintesi, la consulenza psicologica si interessa della promozione di quei fattori che possono generare processi di adattamento funzionale degli individui, dei gruppi e delle organizzazioni alle condizioni sociali che influenzano la loro vita e il loro benessere.

Il servizio di consulenza propone:
  • elaborazione e stesura di profili diagnostici,
  • attività di orientamento e supporto,
  • consulenza area lavoro e organizzazioni,
  • attività di consulenza tecnica in ambito forense.

 

Lo psicologo è una figura di riferimento importante nel corso dei passaggi delle varie fasi della vita (infanzia, adolescenza, età adulta, anzianità) e in particolari eventi critici (ricerca del benessere emotivo, matrimonio, adattamento scolastico, orientamento formativo, problemi sul luogo di lavoro, pensionamento, crisi economiche, malattie gravi, lutto ecc.). Obiettivo primario dello psicologo è la promozione del benessere psicologico e psico-sociale attraverso il sostegno nell’inquadramento dei fattori psicologici, relazionali, situazionali che generano e mantengono il disagio o il problema.  La promozione della salute è il processo che è capace di fornire una consapevolezza di sé tale da produrre un cambiamento che porta a migliorare la propria qualità di vita. La promozione della salute è attinente allo sviluppo individuale e sociale, offrendo l’informazione, l’educazione alla salute e la conoscenza necessaria per potenziare le proprie abilità per la vita quotidiana. Per conseguire un’adeguato stato di benessere fisico, mentale e sociale, un individuo o un gruppo deve essere in grado di identificare e realizzare le proprie aspirazioni, di soddisfare i propri bisogni, di migliorare le situazioni di interazione personale e sviluppare le proprie potenzialità. Secondo quest’ottica la salute è vista come uno strumento, una risorsa per il vivere quotidiano. Nel concetto di salute, la psicologia valorizza le risorse personali e sociali per promuovere e potenziare i fattori positivi e la capacità di far fronte alle contingenze della vita quotidiana.